martedì 29 ottobre 2013

PASSITO DI NOTO.. PLANETA

IL PASSITO DI NOTO.... di PLANETA!

Ecco il procedimento della vinificazione: le uve vengono vendemmiate, ben mature, nella seconda metà di agosto e poste in casse da 5 kg.  Le casse per 45 giorni circa in ambiente ventilato a 23° C.
Quando hanno perso circa la metà del loro peso, le uve vengono pigiate ed il mosto così ottenuto, particolarmente ricco di zuccheri, fermenta lentamente per più di un mese in vasche d’acciaio.

Nel mese di giugno il vino va in bottiglia, preservandone il ricchissimo profilo aromatico.
La capacità di invecchiamento è lunga, come tutti i vini dolci... ed il tempo lavora per lui! Il colore è Giallo oro brillante e il profumo  di albicocche disidratate, mango, buccia di arancia, nespole, datteri, crema di pistacchi e vaniglia vi inebrierà. Marmellate di agrumi.

In bottiglia da 0,50 cl € 29,00



Amarone della Valpolicella.. F.lli Farina


banner_amarone_bott_nero
Vi presentiamo l'AMARONE DI FARINA:
In un bicchiere di Amarone della Valpolicella, considerato all’unisono il Re dei vini veronesi, confluiscono sapientemente tradizione e cultura.
La vendemmia, effettuata rigorosamente a mano, vede la cernita solo dei grappoli migliori, più spargoli, perfettamente integri e asciutti.
Queste piccole “pepite” scure vengono adagiate in plateaux o su ampi graticci e rimangono ad appassire per circa 120 giorni nei tradizionali fruttai, locali ben areati per impedire l’attacco di muffe e ristagni di umidità.

 Risultato dell’appassimento, oltre all’avvizzimento degli acini, è la perdita di peso dei grappoli fino ad un 30/40%, un aumento della concentrazione degli zuccheri ed un’ innalzamento del grado alcolico.

A fine gennaio, inizi di febbraio, si procede alla pigiatura dell’uva ormai disidratata e alla macerazione, a contatto con le bucce, per circa 20/30 giorni.
uva_graspo
Anche la fermentazione è lenta e permette ai lieviti di trasformare lo zucchero presente negli acini in alcol. 
Dopo la svinatura, il prodotto passa in vasche di acciaio per la fermentazione malolattica, dopodichè inizia la maturazione del vino, in grandi botti di rovere di Slavonia per 3 anni, che danno un apporto di sensazioni “dolci”, o in legni piccoli, barriques o tonneaux, per aromi più speziati...
La maturazione si completa poi con l’affinamento in bottiglia per la durata di 1 anno.
Il tutto dà vita ad un vino corposo, dalla notevole carica alcolica, di gran sapore, vellutato e dal profumo speziato di amarene e lamponi.

Da noi potete trovarlo in questi formati :
Amarone della Valpolicella da 0,75 lt  € 29,00
Amarone della Valpolicella da 1,5 lt astucciato in cassa di legno singola  € 70,00 (solo su prenotazione)
Amarone della Valpolicella da 3 lt astucciato in cassa di legno singola € 129,00 (solo su prenotazione)

Fonte: web

giovedì 24 ottobre 2013

COME SI USA L'OLIO ESSENZIALE DI TEA TREE?

Il Tea Tree, l'albero del tè è tradizionalmente utilizzato nelle malattie da raffreddamento, sulle infezioni cutanee (foruncolosi, acne), sui funghi della pelle (Candida albicans e Thricomonas vaginalis).


 La Melaleuca alternifolia è una pianta originaria dell’Australia dalle cui foglie è ricavato un olio essenziale ricco di proprietà terapeutiche soprattutto antisettiche e antimicotiche.
E’ utile nelle malattie da raffreddamento, in quanto la sua funzione principale è quella antibiotica ed antimicrobica, è ottimo  nelle infezioni cutanee (foruncolosi, acne), nelle micosi dell’unghia e nelle infezioni genitali causate da Thricomonas vaginalis e Candida albicans.
Consigli d’uso:
AMBIENTE:  per purificare l'aria a seguito di malattie virali, basta utilizzare da 3 a 10 gocce nell'acqua, negli appositi diffusori; 
inoltre rasserena la mente, è utile in caso di stress e nervosismo, adatto anche ad inalazioni, oppure versare direttamente su un fazzoletto di stoffa ed inalare.
BELLEZZA: è largamente utilizzato nella produzione di cosmetici per la pelle impura o con acne, si puo' preparare una miscela con il gel di aloe vera 200ml,  in cui miscelare 10-15 gocce di tea tree, applicare in seguito la miscela direttamente sul viso.
SALUTE: in caso di infezione, nel caso di mal di gola potete effettuare dei gargarismi con 3 gocce di olio essenziale diluite in 1 cucchiaio di aceto di mele  e 1/2 bicchiere di acqua.
In caso di verruche o piede d'atleta spennellare direttamente le zone colpite con una miscela di olio di mandorle dolci (10 ml) 20 gocce di tea tree e 20 di olio essenziale di lavanda e coprire tutto con una garzina sterile.
Oppure internamente consiglio 2-3 gocce al giorno diluite in un cucchiaino di miele in caso di raffreddamento, e candida albicans.

confezione da 10 ml € 11,90

FONTE: WEB e libro Oli essenziali

ECHINACEA SIMUL.. Per rafforzare il sistema immunitario

Echinacea Simul, un mix di Echinacea ed altre piante per rafforzare il sistema immunitario.
Consigli d’uso: 50-100 gocce, 2-3 volte al giorno.
La cura preventiva puo' durare anche 3 mesi.
Ingredienti: acqua, alcol etilico, echinacea (Echinacea angustifolia) radice 8%, marrubio (Marrubium vulgare) pianta, genziana (Gentiana lutea) radice, china (Cinchona calisaya) corteccia, timo (Thymus vulgaris) foglia, tabebuja (Tecoma curialis) corteccia.
La radice di echinacea possiede un ampio spettro di effetti sul sistema immunitario, grazie al contenuto di numerose sostanze attive su differenti aspetti della funzione immunitaria: promuove la neutralizzazione dei virus e la batteriolisi; promuove l’attivazione aspecifica dei linfociti T, cioè la trasformazione, la produzione di interferone e la secrezione di citochine.
La radice di echinacea è indicata in caso di: influenza; raffreddore; infezioni delle prime vie respiratorie; infezioni urogenitali; candidosi, ed è ottima come prevenzione del sistema immunitario.

Fonte: web

giovedì 17 ottobre 2013

LE MOLTEPLICI PROPRIETA' DEL BICARBONATO DI SODIO

Il Bicarbonato di sodio è un elemento che tutti conosciamo, 
magari qualcuno di noi lo ha anche in casa, ma pochi di noi sanno che
non serve solo per lavare accuratamente la frutta e la verdura... 
ma per mille altri usi!!
E' davvero economico e si trova ovunque... ovviamente anche da noi! 

Per la cura del corpo:
BAGNO CALDO TONIFICANTE ed EMOLLIENTE: 300 gr nella vasca
da bagno depura la pelle, la rende morbida e vellutata e in più ha un 
effetto rilassante;
DETERGENTE DELICATAMENTE LA PELLE: 
alcuni cucchiai nel lavabo per la detersione della pelle; 
PEDILUVIO PER LA STANCHEZZA DEI PIEDI E DELLE GAMBE: 
2 cucchiai  di bicarbonato ogni litro di acqua; 
IRRITAZIONI GENITALI in caso di candidosi, diminuisce il bruciore 
restituendo il ph corretto: 2 cucchiai  di bicarbonato nell'acqua calda e
 fare degli sciacqui ; eseguire lavaggi locali utilizzando la soluzione 
di un 1 cucchiaio di bicarbonato in un litro di acqua tiepida;
Sfregato con le mani umide sotto le ascelle e poi tamponato sostituisce
 egregiamente il deodorante (provato personalmente e funziona!!)
Per rinforzare e sbiancare le unghie strofinare direttamente sulle stesse
 uno spazzolino umido imbevuto di bicarbonato e anche ottimo 
come sbiancante per i denti , da usare però con moderazione, ogni
 15/ 20 giorni circa, anche con una goccia o due di limone puro...dato 
che è leggermente abrasivo. Può essere messo direttamente sullo
 spazzolino umido e sfregato sui denti prima del normale dentifricio.
ALITO CATTIVO: sciacquare in bocca con una soluzione di mezzo 
cucchiaino in un bicchiere d'acqua; 

Per la casa :    
Per eliminare i cattivi odori da pattumiera, frigorifero e 
scarpiere, qualche cucchiaio da sostituire ogni 3 mesi; 
Per pulire in profondità tappeti e moquette, cospargere con 
tanto bicarbonato lasciare agire un giorno, sbattere ed aspirare; 
Per la pulizia di pettini e spazzole: 2 cucchiai sciolti in 1/2 litro di 
acqua calda.
Per esaltare l'azione del detersivo e fungere da ammorbidente in 
lavatrice, per disinfettare ed anticalcare, 1 cucchiaio nella vaschetta; 
Per la lavastoviglie: un ciclo a vuoto con 100gr di bicarbonato, sgrassa 
e toglie gli odori; 

Per gli animali e le piante:
Una tazza di bicarbonato sul fondo delle lettiere per prevenire gli odori; 
Come antiparassitario per le piante: 1 cucchiaino (5g) di bicarbonato e 
3 cucchiai di olio d'oliva. Versare 2 cucchiaini di questa miscela in una
 tazza d' acqua, riempire uno spruzzatore e vaporizzare la pianta, 
evitando il getto diretto sui fiori. Ripetere ogni 20 giorni.

Nell' alimentazione ed in cucina:
Un pizzico per rendere soffici le frittelle; 
Per facilitare la lievitazione di torte e dolci, un cucchiaino ogni mezzo 
chilo di farina; 
La punta di cucchiaio per togliere l'acidità nella salsa di pomodoro.

Per favorire la digestione: sciogliere un cucchiaino in un bicchiere
 d'acqua e aggiungere qualche goccia di limone;
Per rendere piu' teneri i legumi secchi, mezzo cucchiaino ogni litro 
di acqua; 
per rendere splendenti i bicchieri, usare una spugna imbevuta in acqua e bicarbonato; 

Come medicamento:
Per inalazioni contro raffreddore e raucedine: 2 cucchiaini in un litro 
di acqua calda poi inalare per 10 minuti; 
Per alleviare il bruciore delle ascelle in caso di irritazione fare lavaggi con
 acqua e bicarbonato, ripetendole due/tre volte al giorno. Questa pratica
 abbassa il livello acido del sudore e dà sollievo. L'irritazione passerà in 
pochi giorni.

In confezione da 500 gr € 2,20
Fonte: web

mercoledì 16 ottobre 2013

Idea regalo per grandi e piccini? LA GIOSTRA DELLE TROTTOLE, realizzata a mano!

TT_giostraOggi vi presento una vera e propria MAGIA!
Un semplice pezzo di legno che gira a cui è assolutamente impossibile staccare gli occhi di dosso...LA TROTTOLA realizzata dall'associazione IL TARLO.
 Non conosco bambino, adulto o anziano che non sorrida di fronte ad una meraviglia in rotazione.

Mi piace collaborare con questa associazione di ragazzi, perchè si occupano con queste meraviglie (che realizzano completamente  a mano), di promuovere una cultura artigiana, l'arte di lavorare il legno...per riscoprire un'arte antica e per regalare un sorriso ad ogni persona che incontrano!
Questi ragazzi hanno  imparato l’arte della tornitura e l’hanno applicata, creando questa meraviglie.

Noi tra i vari prodotti che creano, abbiamo scelto di proporvi la..   GIOSTRA DELLE TROTTOLE ...proprio come nel medioevo, una sfida tra trottole cavaliere!
Una bellissima confezione in cotone con il loro logo, cucita dalle loro mamme, racchiude la magia di un gioco semplice, antico, ma assolutamente da riscoprire e l'inconfondibile profumo del legno.

Una base quadrata di legno, che è il piano di gioco, suddiviso in diverse zone a punti, il centro che vale 3, poi 2 ed infine l'ultimo cerchio che vale 1 punto.
Basta far girare le trottole tutti insieme e parte la magia e la competizione per stabilire chi è il piu' forte trottolaio del mondo!

Ripetiamo che è completamente realizzata a mano, e  per questo abbiamo bisogno se qualcuno la volesse per un regalo speciale, un po' di preavviso!

Il costo della confezione completa è di  € 30,00

Cerca nel blog

.

.

Novità: CUZERO, Curcuma, Zenzero e Rodhiola

In tegratore alimentare Bio & Vegan. Aiuta a regolarizzare la funzionalità del sistema digerente; coadiuva la normale circolazione...