sabato 14 febbraio 2009


Buon San Valentino a tutti quanti...
Il Baretto

Degustazione "Podere Cavaga"

Giovedì 19.02.09
dalle ore 19.00
al Baretto
aperitivo-degustazione a bicchiere
di una selezione di vini
"Podere della Cavaga"-
Foresto Sparso- Bergamo.
Ecco a voi un anticipo dei vini in degustazione:

FORESTO valcalepio rosso DOC:vino che nasce da due vitigni, Cabernet Sauvignon e Merlot, invecchiamento di un anno circa in botti di rovere ed affinamento in bottiglia. Colore rosso rubino con riflessi granata.

OL GIOPI' Franconia I.G.T della Bergamasca: curiosità sul nome .. Ol Giopì è una famosa maschera bergamasca dai 3 gozzi.Vitigno Franconia, con macerazione di 40 giorni circa. Maturazione ed evoluzione per 12 mesi avviene negli stessi legni di media tostatura ove avvengono le operazioni di "Bottonage". Un ulteriore affinamento di 5 mesi in bottiglia nelle proprie cantine. Vino di colore rosso rubino intenso dai riflessi violacei.

CLAMOR BRUT metodo classico:uve Chardonnay e PInot Grigio, le bottiglie vengono mantenute per piu' anni a riposare al buio, accatastate nelle cantine scavate dalla roccia, il lungo ciclo si conclude con la sboccatura 20-24 mesi.
...e per chi volesse dato che il prezzo è importante... abbiamo da degustare anche le RISERVE ...DI FORESTO (24 mesi in barriques da hl.2.25 piu' affinamento finale di 12 mesi in bottiglia) dopo ben 3 anni dalla vendemmia ecco che si potrà finalmente degustare questo vino che personalmente ritengo essere molto particolare con un'esplosione di profumi incredibile ed un'emozione al palato.

e l'altra riserva è FRANCONIA, uve franconia in purezza,prodotte solo in annate eccezionali.

Il tutto accompagnato da un formaggio tipico bergamasco e tanta compagnia!
Il Baretto

CAPO di STATO..

Una curiosità su....”CAPO DI STATO” -Colli Trevigiani-Veneto-Azienda Agricola CONTE LOREDAN GASPARINI

Questo vino, creato appositamente dal Conte Loredan Gasparini per gli eventi ufficiali della città di Venezia, venne offerto al Presidente della Repubblica Francese, "Charles De Gaulle" quando venne in visita nella nostra città Italiana, il quale avendolo apprezzato moltissimo ne comprò talmente tanto per portarlo in Francia...che da qui gli dedicarono questo particolare nome....

Questo taglio bordolese la cui composizione da sempre prevede l'impiego dei vitigni Cabernet Sauvignon (65%), Cabernet Franc (20%), Merlot (10%) e Malbech (5%), deriva dalle uve provenienti dallo storico vigneto della tenuta di Venegazzù (il cosiddetto "Cento piante", con viti di ben cinquant'anni di età), ed in parte da quelle provenienti dal vigneto "Falconera".

Affinamento di diciotto/ventiquattro mesi in botti di rovere francese di varia caratura. Viene poi affinato in bottiglia per un anno.

Merita un cenno il fatto che il Capo di Stato è stato inserito a pieno titolo in una pubblicazione francese dal titolo "100 vins de légende" come uno fra i cento vini al mondo che, per la loro storia ed il loro pregio qualitativo, potessero essere unanimemente considerati come leggendari...

eh eh.. e qui viene il bello.....chissà se lo è solo perchè hanno dedicato il nostro vino Italiano al loro capo di Stato Francese :-) ... oppure...bhe, a voi la scelta..

Un riconoscimento ufficiale a tutti gli effetti, dunque, a quello che é stato il primo vero taglio bordolese italiano.
Riconoscimento AIS 4 grappoli.

Bottiglie prodotte sono solo 26.000 l'anno circa...
Costo... abbastanza importante....

.....non vi resta che provarlo... Vi Aspetto....
Il Baretto

Cerca nel blog

.

.

ORDINA LA TUA CASSETTA DI VERDURA